Approvata la risoluzione per il controllo della fauna selvatica e l’introduzione della figura del coadiutore volontario

“La presenza eccessiva di cinghiali comporta grossi rischi di squilibrio biologico, aumento dei danni alle coltivazioni agricole e pericoli per l’incolumità pubblica“ È stata approvata a maggioranza dall’Assemblea legislativa regionale